L’ottimizzazione dei trasporti e della gestione della flotta non è un’impresa facile: bisogna tenere sotto controllo i costi di trasporto, garantire il rispetto delle varie normative, gestire i tempi di consegna, fronteggiare la carenza di autisti… c’è un’ampia varietà di sfide, anche molto complesse, da affrontare tutti i giorni. La pianificazione degli ordini e il calcolo dei percorsi può richiedere tanto tempo, anche senza mettere in conto le modifiche dell’ultimo minuto, ordini aggiuntivi, etc. A volte bisogna riprogrammare l’intero programma dei giri appena calcolati.

Esiste una soluzione a questo problema: un software di ottimizzazione dei trasporti, dei percorsi e della flotta. Questi software hanno funzioni specifiche per tenere sotto controllo costi, km e tempi di consegna.

Come funzionano i software di fleet optimization?

Fleet route optimization software

I software di ottimizzazione del percorsi e della flotta supportano i Fleet Manager e chi si occupa di trasporti e logistica riducendo l’impatto dei vari problemi che spesso si verificano nelle supply chain. Caricando i dati raccolti da ERP, CRM, TMS, anche di terze parti, è possibile ottimizzare la pianificazione in modo automatico, aumentando la soddisfazione dei clienti e risparmiando sui costi.

Dal punto di vista della logistica dei trasporti, per ottenere un’ottimizzazione efficiente bisogna considerare vari dati: le informazioni sul traffico storiche e in tempo reale sono indispensabili per calcolare l’ETA, per la gestione degli slot e le attività alla control tower. Inoltre, i dati sui pedaggi e sulle emissioni sono essenziali per calcolare i costi di trasporto. La pianificazione e l’ottimizzazione senza l’integrazione di dati rilevanti, dei i truck attributes e le informazioni sulla flotta dei veicoli sono un’impresa quasi impossibile“. – Michael Nutto, Regional Sales Development Manager di PTV Group.

In poche parole, l’ottimizzazione della flotta si può semplificare in un elemento fondamentale: disporre dei dati giusti per andare nella giusta direzione.

Ma in che modo i Fleet Manager possono trarre vantaggio dai dati raccolti per utilizzare un software di ottimizzazione?

Step 1: la raccolta dei dati

Per ottimizzare percorsi e processi, è necessario tenere traccia di dati importanti come clienti, ordini, depositi e magazzini, e utilizzare questi dati per identificare i colli di bottiglia nella pianificazione dei trasporti e determinare i margini di miglioramento.

Per semplificare il processo di raccolta dei dati, il software di ottimizzazione della flotta può essere interfacciato con le app e i software già in uso (TMS, ERP, etc.). Gli strumenti di pianificazione sono progettati per integrarsi facilmente con tutti i sistemi logistici esistenti.

Benjamin Rheinberger, Manager Channel Sales di PTV Group, chiarisce come funzionano insieme questi due sistemi: “In base ai servizi forniti, gli ordini possono essere assegnati automaticamente ai veicoli e agli autisti, anche in base a particolari equipaggiamenti o competenze richiesti. Il software di ottimizzazione dei trasporti fa il resto, pianificando percorsi ottimali per i veicoli in base agli ordini in consegna. Gli ordini in entrata possono essere indirizzati dinamicamente e le rotte ricalcolate in pochi secondi“.

Step 2: l’importazione dei dati dell’ordine

Quando i dati dell’ordine vengono importati nel software di ottimizzazione dei trasporti e della flotta, portano con sé tutte le informazioni rilevanti, come il tipo di prodotto, il metodo di conservazione, l’indirizzo del cliente, i tempi di trasporto e la finestra oraria di consegna. I dati degli ordini sono importanti per la pianificazione del percorso, poiché vengono utilizzati per calcolare e ottimizzare i vari percorsi e garantire fluidità nelle operazioni logistiche.

Step 3: la definizione dei parametri

Per assicurarsi che il software trovi i percorsi migliori in base alle priorità di chi pianifica, è possibile settare dei parametri: in genere, il tempo e i km percorsi sono due dei fattori più significativi per ridurre al minimo i costi di trasporto.

Altri parametri possono essere:

  1. Requisiti del veicolo (particolari equipaggiamenti)
  2. Tipi di carico e loro compatibilità, quantità media dell’ordine
  3. Finestra oraria di consegna dell’ordine
  4. Orario di apertura dei depositi e dei clienti
  5. Velocità media di guida su percorsi diversi

Ad esempio, impostando parametri che riflettono i comportamenti dei consumatori, è possibile rispondere in modo efficiente anche a cambiamenti improvvisi, come è stato con la pandemia.

Step 4: considerare le restrizioni

Inserendo i dati che identificano potenziali problemi per i trasporti come ad esempio le caratteristiche del veicolo, i tempi di riposo obbligatori, i requisiti dei clienti e i vincoli di carico e scarico, i Fleet Manager possono trovare soluzioni alternative e gestire le varie restrizioni.

Ad esempio, una delle principali sfide sono la guida nel traffico urbano e l’ottimizzazione delle consegne dell’ultimo miglio. Il software di ottimizzazione del percorso di PTV risolve tutti questi problemi integrando i dati sul traffico storico e in tempo reale, aiutando le aziende di trasporti e logistica a soddisfare i bisogni dei clienti.

Step 5: la pianificazione e l’ottimizzazione del percorso

La caratteristica più importante del software di ottimizzazione dei trasporti e della flotta è il calcolo di percorsi ottimizzati, nel rispetto degli orari previsti. Con potenti algoritmi, un software di ottimizzazione del percorso della flotta crea piani per l’intera flotta e  può anche aggiornare dinamicamente i percorso quando vengono fornite nuove informazioni, come traffico o ordini aggiuntivi.

Per ulteriori informazioni sulla pianificazione e ottimizzazione del percorso, puoi leggere la PTV eGuide.

I vantaggi di un software di ottimizzazione dei trasporti

L’aumento della concorrenza, le rigide normative e le incalzanti richieste dei clienti rendono il lavoro di chi pianifica più complesso che mai. La tecnologia deve trovare spazio nella gestione delle flotte.

Le aziende che utilizzano questi strumenti risparmiano fino al 17% sui costi di trasporto annuali, riducono i consumi del 5-10% nei percorsi urbani e rispettano le normative sulle emissioni.

Ecco alcuni vantaggi dell’utilizzo degli strumenti di ottimizzazione:

  • Minori costi di trasporto: la pianificazione dei trasporti e della flotta aiuta a tenere traccia e a ridurre i costi di trasporto legati a chilometri e pedaggi, ottimizzando i percorsi e aumentando l’efficienza.
Fleet route optimization software
  • Supporto decisionale: i dati sono fondamentali quando si devono prendono decisioni strategiche ed operative. Il software ti aiuta a raccogliere informazioni utili sui percorsi e sui costi nel tempo. È quindi possibile utilizzare questi dati per prendere decisioni consapevoli e ottenere un vantaggio competitivo.
  • Aumento dell’efficienza: gli strumenti di ottimizzazione del percorso aumentano l’efficienza della flotta. Ciò significa che nessuno dei camion viaggia a vuoto, i pianificatori hanno più tempo per svolgere compiti più importanti e i servizi al cliente sono migliori, con un costante monitoraggio dell’ETA.
  • Aumento del profitto: rotte ottimizzate portano a costi operativi inferiori, aumentano così i margini di profitto. Gli strumenti di ottimizzazione tengono conto anche di tutti i requisiti ambientali e legali.
  • Maggiore soddisfazione di clienti e dipendenti: l’ottimizzazione aumenta anche la soddisfazione dei clienti: è possibile pianificare i percorsi in base ai tempi di consegna richiesti dai clienti e inviare notifiche automatiche quando il veicolo si avvicina alla destinazione.

Un programma completo per la pianificazione e l’ottimizzazione dei trasporti

Fleet route optimization software

La scelta di implementare un software di ottimizzazione può avere un impatto su larga scala, riducendo i costi, aumentando l’efficienza e consentendo ai manager di prendere decisioni basate sui dati per determinare la strategia migliore. Questi miglioramenti portano a più ampi margini di profitto e ad un aumento della soddisfazione dei dipendenti e dei clienti.

Puoi scoprire di più sulla pianificazione del percorso scaricando una copia della nostra eGuide gratuita.

Ottimizza i trasporti e la logistica distributiva.

Software per la gestione dei trasporti e l’ottimizzazione della flotta.

Chi l'ha scritto

Adriana Stein is a passionate tech nerd who loves to write stories about how technology helps people and the environment. She is fascinated by the topics of sustainability and mobility, as well as how we can empower our society to create better infrastructural systems through innovative thinking.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Name