Tramite app possiamo sapere se il portapizze è già nelle vicinanze, possiamo dire al corriere quando e dove vogliamo ricevere un pacco e possiamo vedere online, in tempo reale, quando arriverà il prossimo treno. Ma quando si tratta di appuntamenti con artigiani e tecnici, spesso non abbiamo altra scelta se non prenderci un giorno libero e aspettare a casa. Molte volte il tecnico arriva con molto ritardo sull’orario previsto, dà un’occhiata alla lavatrice rotta e decide di fissare un altro appuntamento perché non ha con sé il pezzo di ricambio necessario.

Stufi di questa mancanza di qualità nel settore molto ampio delle Service Company (che siano tecnici di assistenza, artigiani per lavori edili e riparazioni, addetti al giardinaggio, etc.), abbiamo fondato, nel 2019, la start-up Appointrix, con sede in Germania. L’idea alla base? Aiutare i nostri clienti a offrire servizi migliori ai loro utenti. Prima di tutto abbiamo cercato di capire perché i servizi offerti da queste società spesso non sono soddisfacenti.

I problemi per gli utenti iniziano già quando si contatta il call center o si compila un modulo di richiesta sul sito Web: si fanno poche domande e quasi mai quelle giuste. Per questo motivo, chi prende in carico la richiesta non riesce a valutare correttamente ciò che deve essere fatto nel luogo dell’intervento, quanto tempo impiegherà il tecnico e quali attrezzature sono necessarie. Inoltre, spesso i giri per i tecnici vengono creati ancora manualmente, con calendari a muro e post-it. Chi è sulla strada e ha diversi appuntamenti da rispettare, molto spesso passa più tempo alla guida che a casa del cliente. Un ulteriore problema è poi la mancanza di trasparenza rispetto al servizio offerto e allo stato di presa in carica delle richieste.

La soluzione: programmare gli appuntamenti, calcolare i percorsi e migliorare la comunicazione

I nostri software affrontano tutte e tre queste sfide, offrendo una soluzione che copre l’intero processo di assistenza, dalla chiamata al call center, alla riparazione della lavatrice rotta.

In quanto start-up, è importante stabilire le giuste priorità. Per questo motivo, abbiamo deciso da subito di affidarci a partner e alle loro tecnologie all’avanguardia nel campo dell’ottimizzazione dei giri e del calcolo dei percorsi. Abbiamo scelto i componenti xServer di PTV Group e abbiamo integrato le API di geolocalizzazione e ottimizzazione dei percorsi nelle nostre soluzioni software. Queste ultime calcolano in automatico e in pochissimo tempo gli itinerari ottimizzati per i tecnici: i clienti riceveranno un appuntamento specifico e i tecnici saranno puntuali.

L’utilizzo dei componenti PTV ha due vantaggi: da un lato, la reputazione di PTV è un biglietto da visita importante quando visitiamo i nostri potenziali clienti e, dall’altro, risparmiamo sulle spese di sviluppo. Abbiamo così più risorse per sviluppare idee innovative che migliorano l’interazione con il cliente e, soprattutto, la comunicazione. Il nostro principale obiettivo è la trasparenza: la lunga e inutile attesa dei nostri clienti per il tecnico diventa un ricordo del passato. Essendo una start-up, ovviamente pensiamo in grande e vogliamo diventare un riferimento nel mercato di soluzioni che ottimizzano gli appuntamenti. Anche grazie agli algoritmi intelligenti di PTV.

Ottimizza i giri dei tecnici

PTV xServer: componenti di sviluppo e integrazione flessibili, per estendere le funzionalità della tua soluzione per la logistica e i trasporti.

Chi l'ha scritto

Matthias Koppenborg è co-fondatore e CEO della start-up Appointrix, con sede in Germania. È responsabile del servizio clienti e delle vendite. Prima di fondare l'azienda, ha studiato informatica aziendale a Karlsruhe e Shanghai e ha ricoperto varie posizioni manageriali nella consulenza gestionale. Aspettare un tecnico può essere molto frustrante. La start-up Appointrix utilizza un software per la pianificazione degli itinerari per rendere i servizi più "customer-friendly".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Name